la villa degli ” specchi gemelli” – Toscana

la villa degli ” specchi gemelli” – Toscana

Giugno 20, 2019 2 di Ambra Turra

La villa “DEGLI SPECCHI GEMELLI”

Stiamo tornando a casa ,BRUNO ed Io, dopo due giorni incantevoli e ricchi di amicizia ed allegria .. Dopo settimane di ricerca , prima di arrivare a Modena ,ci fermeremo in Toscana e li ci attende ( gia da decenni ) questa splendida dimora,soprannominata la “villa degli specchi gemelli” ,sommersa dal verde e con la quale si sta inesorabilmente riunificando..
Gli specchi sono identici , finemente intagliati nel legno, oramai opachi e ossidati dal tempo e dall’incuria.

Riflettono le nostre immagini ,in modo distorto ,donandoci una sensazione di pregnante desolazione .
Una villa che pare abbia ospitato Puccini , e che nel 1944 sia stata testimone di eccidi nazisti.. un pezzo di storia li , statica , composta , e silenziosa..
All’interno vi si ritrovano oggetti appartenuti ad una famiglia nobiliare di cui non sappiamo l’identità e sembra quasi impossibile ricercarne l’origine. Ciò che notiamo sono i mobili in legno , le fotografie che sembra abbiano attraversato intere generazioni , volti sorridenti di bambini , un cagnolino che ci osserva, un matrimonio ,foto di amici ,una gabbietta per uccelli .
Una cornice vuota attira la mia attenzione , appesa in questo muro opaco e scrostato , svuotato e defraudato di una sua buona parte di storia .
Sembra sia abbandonata almeno dalla fine degli anni 70. chi lo sa!.
Salendo su per le scale , una camera da letto , alcune scarpe buttate qua e là, un albero di natale con le luci ad intermittenza sepolto da un cumulo di polvere ,una borsetta nera , una protesi dentaria , lenzuola , letti, armadi , libri di fantasia .. ..un pezzo di vita come tante ma che all’interno della dimora avranno assunto un loro valore e una loro connotazione . Spesso quando andiamo in esplorazione Bruno ed io ci domandiamo come potesse essere la vita delle persone che hanno vissuto in quel luogo o in un determinato periodo storico , gli eventi della vita..Non troviamo sempre delle risposte , anche se osservando le foto carichi di sorrisi e momenti di ilarità , ci piace pensare ad una famiglia unita , con “le gioie e i dolori “, che fondamentalmente , proviamo tutti .
la” villa degli specchi ” misteriosa e affascinante ,conserva al suo interno degli affreschi che lentamente stanno lasciando spazio a cedimenti e infiltrazioni .. le foglie di edera attraversano le finestre rotte e ti avvolgono soavemente in un infinito abbraccio …una valigia appoggiata sul divano dell’ingresso , attende pazientemente il ritorno dei suoi proprietari …
AMBRA e BRUNO
SCD TEAM

foto di repertorio

20 giugno 2019