Ex Manicomio di R.E.

Ex Manicomio di R.E.

Gennaio 4, 2019 0 di adminSCD

E’ il 4 gennaio, un freddo pungente ci avvolge.

Ambra ed io decidiamo di andare a “visitare” l’area dell’Ex “Manicomio di R. EMILIA.”

Una struttura complessa, costituita da numerosi padiglioni, presso i quali gli ammalati venivano occupati quotidianamente, nei lavori agricoli

Nato come lebbrosario nel XII secolo, ma che divenne luogo di ricovero riservato all’assistenza degli alienati, solo nel corso del XVIII secolo.

Ci aggiriamo rabbrividendo tra i vari padiglioni e viali,

Si fa sera.

La maggior parte di queste strutture sono state recuperate, ed ora fanno parte della locale universita’.

Arriviamo al padiglione “LOMBROSO – 1835-1909”, dove vi e’ stato ricavato un museo sugli strumenti utilizzati per la “CURA” di questi pazienti affetti da malattie mentali. Sembrano strumenti di tortura.

Ci guardiamo negli occhi e ci nasce la domanda: quanti avranno avuto realmente bisogno di cure (se tali si potevano considerare), e quanti invece vennero internati solo perche’ “scomodi” alle proprie famiglie?

Non lo sapremo mai..

Un antico edificio non ristrutturato,abitato oramai da piccioni e pipistrelli denominato “Villa Marchi”, ci osserva.

Ambra e Bruno nel viaggio

SCD Team