holiday inn…oggi

holiday inn…oggi

Novembre 4, 2018 0 di Ambra Turra

EX HOTEL 5 STELLE – MODENA

HOTEL 5 STELLE- MODENA

BRRR… che freddo !! siamo gia a novembre .. si avverte l’aria del natale 2018 in arrivo.
In un contesto culturale, sociale , in cui tutto viene anticipato costantemente comprese le festivita’ , anche il freddo si sta facendo sentire pungente , in questa mattinata cupa , un cielo che promette di esplodere –

BRUNO ed IO, siamo giunti fin qua, vicino a casa, poca luce , le giornate che si accorciano considerevolmente ,ci portano a ridurre le nostre esplorazioni,ad un singolo urbex settimanale .
Abbiamo ancora tanta voglia di esplorare.. cosi siamo finiti all’hotel che , sicuramente , tutti voi conoscerete. Abbandonato dal 2012 , luogo di immenso e visibile degrado , 10 piani , una struttura che a vista d’occhio puo’ sembrare ” terrificante ” ed in parte , questa percezione e’ REALE..
Resiste la scritta ” holiday inn” … dormitorio per molti , spacciatori che vi dimorano , un paio di biciclette rubate , stracci ,feci ovunque … e noi.
Al primo impatto l’hotel dall’esterno sembra ancora silente ma in ottimo stato , addentrandoci invece si nota il disastro , la violenza che ha subito in questi anni , lo sfascio , i registri e alcuni documenti lasciati li , il mobilio saccheggiato e in parte volutamente distrutto .
Tra un piano e l’altro noi cerchiamo di fare meno rumore possibile , anche se i vetri , i divanetti impediscono il passaggio in molti piani .

Manteniamo un profilo basso ,attenti ad ogni singola presenza.

Non siamo soli e lo sappiamo bene , non giriamo armati , se non di torcia e pochi altri oggetti .
BRUNO che e’ piu’ scrupoloso di me , desta maggiore attenzione a rumori e persone sospetti.
I rumori all’interno dell’hotel sono costanti e non comprendi mai da dove realmente giungano.. BRUNO ed io un po’ perplessi ( forse piu’ perplesso lui di me), non parliamo, ma scrutiamo gli ambienti , stanza , per stanza .

Materassi , divani , reti matrimoniali , scope , bottiglie , sono oramai complementi d’arredo che caratterizzano quello che e’ rimasto di questo hotel , anni fa ,meraviglioso –
Arriviamo al decimo piano , mi arrampico , sopra al tetto, vicino all’insegna, visibile dall’autostrada.
Si puo’ ammirare MODENA , che, sembra cosi minuscola e contenuta in una mia singola mano.

Scendiamo io e BRUNO , sempre silenziosamente, ..una sveglietta suona in una stanza anonima dell’hotel -velocemente usciamo , senza indagare troppo.
Non andateci da soli – recatevi di giorno , mai di sera.

foto di repertorio

AMBRA E BRUNO .. URBEXANDO 4 NOVEMBRE 2018